Lezione n.1 – Associazione del clicker

16 Apr

Ad un primo impatto il nostro cane sarà molto probabilmente spaventato dal suono del clicker. Infatti questo suono risulterà molto fastidioso. Bisogna, per questo motivo, far capire al cane cosa significa quel suono.

  • Sedetevi di fronte al vostro cane con un bicchiere di plastica pieno di croccantini
  • Tenete il clicker con la mano sinistra e NON FATELO VEDERE AL VOSTRO CANE. Infatti lui non dovrà mai sapere da dove proviene quel suono, un posto ideale per farlo suonare può essere in tasca o dietro la schiena, non usatelo come se fosse il telecomando di un televisore cliccandolo verso il vostro cane!
  • Fate click con il clicker e un istante dopo date un croccantino al vostro cucciolo. E’ molto importante fare prima il click, e poi il croccantino. Altrimenti l’associazione non avviene assolutamente.
  • Ripetete per tantissime volte questo “gioco”, finchè il vostro cane non avrà compreso realmente il meccanismo click-croccantino.

Le sessioni di addestramento non devono durare un ora, per un cane è molto stressante dal punto di vista mentale. Meglio delle sessioni da 10-15 minuti magari per 3 volte al giorno.
 
L’obiettivo principale del clickertraining è addestrare divertendosi, non dimenticatelo!

Annunci

4 Risposte to “Lezione n.1 – Associazione del clicker”

  1. anna pia felli settembre 23, 2009 a 8:32 am #

    Ciao! Sono Anna. Ho trovato molto interessante il tuo sito. Ho anch’io problema di ansia con il mio bassotto di un anno. Penso che il problema sia che lo amiamo troppo. Tutti in casa, io e i miei due figli, lo abbracciamo,lo coccoliamo, lui è sempre al centro dell’attenzione, ma lui è troppo simpatico e carino ed così difficile ignorarlo. Anche gli estranei sono fortemente attirati da lui. Cosa mi consigli’? Pensi che il cliker possa funzionare’?
    Attendo tua risposta

    • zorg87 settembre 23, 2009 a 6:54 pm #

      😀 Leggendo il tuo commento ho sorriso, perchè mi sono immedesimato nella tua situazione 😀

      Qui a casa mia ultimamente accade la stessa cosa, Totò è sempre al centro dell’attenzione, e pare gli piaccia fare la “star”!

      Ovviamente bisogna porre un freno a tutte queste attenzioni, altrimenti potrebbero insorgere problemi tutt’altro che semplici. Cerca di “dosare” le attenzioni che riservate al bassotto, o a lungo andare il vostro compagno peloso comincerà a soffrire veramente molto.

      Per quanto riguarda il clicker, questo strumento non serve per risolvere le problematiche comportamentali, ma per l’addestramento 🙂

      Saluti,
      Gaetano

  2. ANNARITA settembre 12, 2011 a 1:08 pm #

    salve io ho un incrocio…sono 2 gorni che lo vedo molto nervoso nn ascolta solo quando vuole lui io vorrei portarto senza guinzaglio però è temendoooo…lui mi stà vicino però quando nn vuole,nn vuole è basta;spero che crescedo si calmi …perchè quando vee le persone per salutarli li salta addosso è acn me lo fà spesso spero che si calmi perchè se nò mi iene l’ansiaaaaa aspetto vostre notizie gerazie il mipo indirizzo w-mail è annaritaciao@live.it

  3. STEFANIA luglio 29, 2012 a 11:27 pm #

    CIAO 🙂 MI CHIAMO STEFANIA E HO UN LABRADOR DI 4 ANNI CHE AVENDOLO SEMPRE TENUTO AL CENTRO DELL’ATTENZIONE E DANDOGLIELA SEMPRE VINTA E DIVENTATO UN CANE MOLTO DOMINANTE SPECIALMENTE CON ME CHE ME NE PRENDO PIù CURA.E IPERPROTETTIVO NEI MIEI COFRONTI E RINGHIA E ABBAIA A TUTTI QUANDO ESCE O COMUNQUE ANCHE IN CASA HO PROVATO A USARE IL CLIKER MA SEMBRA NON COINVOLTO O NON INTERESSATO.MI POTETE AIUTARE?GRAZIE MILLE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: