Un gioco di attivazione mentale

4 Mag

L’attivazione mentale è fondamentale per i vostri amici a 4 zampe. I giochi di attivazione mentale servono a far sviluppare la capacità di ragionamento e aiutano a far capire al vostro cane che se vogliono qualcosa… devono conquistarsela!

Questo gioco è veramente molto semplice, vi serve soltanto una pezza vecchia e una manciata di croccantini (o un biscotto per cani)

E’ un gioco molto artigianale di mia invenzione, se volete in commercio ne esistono di tutti i tipi e di tutti i colori, ad esempio i Kong Food (basta chiedere in un negozio di animali, altrimenti cercate su ebay)

Kong Stuff

Kong Stuff

  • Stendete la pezza e piegatela al centro (sarà più difficile per il cane trovare la “soluzione”)

img_0633

  • Mettete una manciata di croccantini al centro

img_0634

  • Piegate più volte
  • img_0635img_0636
  • Ora appoggiate la pezza per terra e osservate il vostro cane mentre cerca di trovare un modo per tirare fuori la saporita sorpresa! Non fermatelo, limitatevi a guardare e soprattutto: non aiutatelo.

Le prime volte non fate molte pieghe, altrimenti non riuscirà a trovare i croccantini e si sentirà in qualche modo un “fallito”. Prendetemi sul serio, il mio Totò quando non è riuscito a mangiare è rimasto davvero giù di morale!

Fate questo gioco quando capita, non deve essere una cosa quotidiana, altrimenti in pochi giorni riuscirà ad affinare la tecnica e a fregarvi nel giro di pochissimi minuti! 😀

img_0644

Annunci

5 Risposte to “Un gioco di attivazione mentale”

  1. psicoevoluzione gennaio 29, 2011 a 3:22 pm #

    Mi permetto di segnalare questo nuovo e interessante blog: http://psicoevoluzione.wordpress.com/
    Spero di non aver disturbato. Grazie per l’ospitalità e buona continuazione.

    • zorg87 gennaio 29, 2011 a 3:42 pm #

      🙂

  2. CNZ febbraio 28, 2012 a 6:56 pm #

    Curioso…ho “inventato” lo stesso gioco anche io !! 😀 Solo che con il mio cane devo stare attenta a togliere poi subito lo straccio…lo distruggerebbe…Più è piegato più è difficile…E’ interessante vedere come il cane affronta questi piccoli problemi..o aprendo lo straccio con il muso,o con le zampe…oppure prendendolo in bocca e scrollandolo per aprirlo

  3. Christian&Totò ottobre 12, 2012 a 5:31 pm #

    Complimenti per tutto quello che pubblichi mi sei stato molto di aiuto! E poi anche il mio cane si chiama Totó 🙂 ciaooo!

    • zorg87 ottobre 12, 2012 a 8:02 pm #

      Grazie mille 🙂

      Gaetano Pirulli Lega Nazionale per la Difesa del Cane – sezione di Turi (BA) Tel. 3486466874 facebook.com/legadituri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: