Il cane “alfa”, cosa è e come risolvere i problemi ad esso collegati

25 Giu

Il cane discende direttamente dai lupi, e i lupi vivono in branco. Il branco ha una gerarchia, e i cani portano d’istinto questo spirito gerarchico. Parlando con la gente, quasi tutti ignorano completamente il fatto che un cane quando entra a far parte di una famiglia, entra a far parte di un “branco” e cerca il più presto possibile di trovare la sua posizione sociale all’interno di essa.Se il proprietario non è al corrente di tutto questo, tratta il cucciolo come se fosse una persona, e questo non è un comportamento sbagliato, ma spesso si tende ad esagerare. In seguito sono elencati i comportamenti sbagliati che fanno si che, a volte, uno yorkshire sia il capo branco e che tutta la famiglia sia subordinata a lui (ovviamente ho fatto un esempio abbastanza divertente, ma mettete un alano al posto dello yorkshire, e vedrete che le cose cambiano parecchio!)

Cosa è il cane “alfa”

Il cane alfa è il capo branco, il leader del gruppo. Quasi sicuramente il leader è un cane molto teso, un cane che non vuole giocare, che si lamenta tantissimo quando qualcuno va via e che soffre di ansia da separazione. Lo fanno perchè sentono il peso della responsabilità. Voi come vi sentireste se un vostro “subordinato” (ad esempio un figlio piccolo) uscisse di casa senza chiedervi il permesso?)

Il pranzo

Osservando un branco di lupi, si è notato che il soggetto alfa mangia prima di tutti gli altri, e che solo alla fine concede al resto del branco una parte del pasto. Cosa che invece spesso non accade così naturalmente in una famiglia composta da cani e umani. Noi tendiamo a vederli come dei bambini, è un comportamento innato nell’uomo, e non è da biasimare. Ma così facendo si creano grossi danni. Basta dar da mangiare al cane DOPO che noi abbiamo finito il pasto, per trasmettere un messaggio importantissimo al cane.

La caccia

Un altro momento importante nel branco di lupi è la caccia. La coppia alfa precede tutti, controlla ed esplora la zona in cerca di prede. Quanti padroni entrano in una stanza prima del proprio cane? POCHISSIMI! Nessuno pensa che far entrare un cane da qualche parte prima di noi sia una cosa errata, per questo tantissime volte insorgono dei problemi caratteriali davvero fastidiosi.

Tenere i cani in braccio

Immaginatevi una sera d’inverno. Il vostro cucciolo è nella sua cuccetta, e ha freddo. Vi viene subito la voglia di prenderlo e di tenerlo in braccio mentre state seduti comodi sul divano, vero? Per il linguaggio umano è un gesto di grande affetto, è il massimo dell’espressione dell’amore per il vostro piccolo amico. Per il cane non è così, affatto. Nel linguaggio canino gli state confermando quello che già pensava di essere: UN LEADER.

Concludendo, in una famiglia il capo branco deve essere l’uomo, non il cane. Bisogna far capire al cucciolo chi è che “comanda”, usando il metodo del rinforzo positivo. Basta usare dei semplici accorgimenti durante la giornata, per ridurre completamente lo stress nell’animale, per sollevarlo dall’ingrato compito di dover controllare tutto il branco. Se lo farete, il vostro rapporto cambierà nel giro di pochissimi giorni, e il vostro cane sarà davvero felice del suo ruolo di subordinato, una posizione sociale fatta di gioco, divertimento e nessuna preoccupazione!

Annunci

6 Risposte to “Il cane “alfa”, cosa è e come risolvere i problemi ad esso collegati”

  1. marta marzo 12, 2011 a 11:33 am #

    Sono disperatissimaaaaaaaaa!!!!!!!vi prego aiutatemi!!!
    ho una maltesina di cinque mesi che vive in casa con altri componenti della famiglia.è molto affettuosa, dolce e non vuole mai separarsi da ogni familiare, seguendoci ovunque, sia in giardino sia in camera.Quando la porto fuori a fare una passeggiata…se siamo io e lei tira parecchio, nonostante le accorci il guinzaglio come consigliatomi dalla veterinaria, al punto che saltella con le zampette posteriori sembrando un cane della prateria. Ma il problema sorge quando con me c’è al mio fianco un altro componente della famiglia…dobbiamo stare tutti e due allo stesso passo altrimenti lei piange, guaisce…talmente forte che piu di una volta mi sono trovata attorno sette otto persone che volevano chiamare la PROTEZIONE ANIMALE perchè credevano che l’avessi picchiata!!!!!! Per non parlare poi quando io sono con lei e un altro si allontana momentaneamente per andare dal panificio!!!Un disastro!!!!Non so che fare!!! sono e siamo disperati!!!!!!!!!!

  2. nanny mcfee marzo 14, 2012 a 3:55 pm #

    Ciao, ho anch’io un problema simile a quelli già ampiamente descritti nel blog. Il mio cane, un meticcio di circa 5 mesi, ha improvvisamente cominciato a piangere durante la notte. Fino alla scorsa settimana non lo aveva mai fatto… è con me da quando aveva un mese e mezzo, non ci aveva mai dato problemi di questo tipo… adesso ha cominciato a lamentarsi instancabilmente quando lo lascio nella sua cuccia (in cucina) per andare a letto… non so cosa fare, sia i miei genitori che i vicini stanno cominciando a stancarsi… ho provato in tutti i modi: lo ignoro quando cerca di attirare la mia attenzione, non vado a consolarlo quando piange… dopo tre notti insonni ho dovuto acquistare dei tappi per le orecchie per tutta la famiglia!!!

  3. ManuBuck marzo 8, 2013 a 11:36 pm #

    ciao, ho un border collie maschio di due anni, l’abbiamo preso quando aveva 2 mesi e mezzo. i primi tempi era molto solitario, non disdegnava lo stare da solo, anzi… noi però, essendo il primo cane, ce lo siamo stracoccolato. ed ora ha qualche problema, dovuto sicuramente a dei nostri errori a cui vorremmo rimediare x il suo bene. comincio con il comportamento aggressivo verso le altre persone:
    quando lui vede persone che non centrano con la famiglia (che quindi non vede spesso) e gli si avvicinano per accarezzarlo, lui va x pizzicare, stessa cosa se siamo in un bar e si avvicina la cameriera x dargli acqua e solo dicendo”ma che carino!!”senza toccarlo, come gli incrocia lo sguardo, lui parte x pizzicare. al contrario se le persone evitano di dargli confidenza, lui dopo averle studiate va a cercargli carezze spostandogli le mani con il muso e da quel momento quelle persone gli possono fare e dire quello che vogliono.

    Ansia da separazione???non so…
    poi c’è il problema che quando non ci siamo abbaia. sta solo 5-6 ore nei giorni feriali, una settimana la mattina e una il pomeriggio.
    premesso che fino a un anno e mezzo di età, quando stava da solo mi ha distrutto un divano, vasi di fiori, un po’ tutto ciò che trovava a portata di bocca. Adesso almeno in questo ha smesso, l’unica cosa che fa è prendere il suo guinzaglio e portarlo sul divano (dove lui non sta quando ci siamo noi, a meno che non siamo noi a dirgli di salire o di notte quando dimentico la porta del salotto aperta e lui sa che non lo possiamo vedere).
    quando è solo lo lascio in sala, è la stanza dove ho valutato mi possa fare meno danni, i miglioramenti nei “danni” sono iniziati da quando l’abbiamo iniziato a lasciare al buio completo, avevo letto da qualche parte che il buio li rilassa, e in effetti è vero.
    Però continua l’abbaiare. non è continuo, fa dieci minuti di abbaio e ululati ininterrotti, poi mezz’ora silenzio e poi di nuovo abbaio.
    abito in appartamento, i condomini non mi hanno mai detto niente perchè comunque gli orari in cui non ci siamo vanno o dalle 8.30 alle 14.00 o dalle 13.30 alle 19.00, da una settimana è arrivata una nuova e mi ha già lasciato un biglietto per dirmi di fare qualcosa.
    il fatto è che non so cosa fare….
    ho il giardino, quando ho provato a lasciarlo fuori, sono dovuta correre a casa chiamata da una vicina perchè aveva scardinato la rete in ferro ed era libero nel giardino condominiale che abbaiava e non faceva più entrare nè uscire nessuno dal palazzo. quindi ho scartato l’opzione giardino, anche perchè preferire si abituasse in casa.
    L’unico modo x farlo stare buono è uscire dalla porta finestra in terrazzo dalla camera, ci chiudiamo in camera come x andare a dormire, e lui sta nell’anticamera nella sua cuccia, accendiamo la tv in camera x mascherare i rumori dell’uscita. l’unica cosa non dobbiamo usare la macchina, o per lo meno dobbiamo lasciarla un pò lontana ma non nel box perchè ne riconoscerebbe il rumore.
    ecco in questo caso lui dorme tutto il tempo. è strarilassato e quando rientriamo dopo ore dalla porta d’ingresso lo vedi proprio che si è appena svegliato.

    credo di avere scritto abbastanza. vediamo se mi può aiutare! gliene sarei grata! ma più per il bene del mio cane! perche nelle registrazioni d quando sta da solo mi mette proprio l’ansia quando abbaia da disperato.

  4. emka74 novembre 23, 2015 a 2:39 pm #

    Salve e grazie in anticipo per l’aiuto
    ho un problema non da poco…credo proprio che il mio Pinsher di 8 mesi si identifichi nel capo branco. Fin da piccolissimo lo abbiamo lasciato solo in casa ( e vi assicuro non con pochi danni) ma proprio non si abitua alla nostra assenza, piange rosicchia qualsiasi cosa, abbaia… e ovviamente i vicini si lamentano. La colpa è sicuramente nostra perché Bruno, fatta eccezione per alcune ore della mattinata, è sempre con noi…dorme anche con noi…AIUTATEMI a capire come riprendere in mano la situazione.
    Ovviamente non ci ascolta e fa sempre quello che vuole
    Grazie
    Emka74

  5. .monica luglio 18, 2016 a 7:28 pm #

    Ho un problema con il mio cane jack Russell maschio ha 16 mesi e come vede cani grandi abbaia ringhiando facendoli nemici ho provato ha portare dei biscotti con me x farlo distrarre ma non è servito a niente sono cosretta a isolarmi dagli altri cani come posso fare

Trackbacks/Pingbacks

  1. 2010 in review – STATISTICHE « Clickertrainer, corsi gratuiti di addestramento - gennaio 2, 2011

    […] Il cane “alfa”, cosa è e come risolvere i problemi ad esso collegati June 2009 4 […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: