Il cane non cammina al guinzaglio

3 Apr

Qualche giorno fa un mio amico ha adottato un cucciolone di 7 mesi dal canile dove faccio volontariato. Adottare un cane dal canile è una scelta che mostra tanta sensibilità e soprattutto buon senso, però comporta anche notevoli responsabilità e, soprattutto i primi giorni, richiede moltissima pazienza.

Purtroppo un cane che ha vissuto molto tempo in canile (o che peggio ancora è nato proprio li) non conosce il mondo, non sa di dover fare i bisogni in un posto diverso dal luogo dove dorme, non sa stare al guinzaglio e tanti altri problemi che sono comunque risolvibili.

Kuntz, uno splendido cucciolone!

Kuntz ha subito mostrato una serie di problemi comportamentali: non si avvicinava a noi, tentava di mordermi quando l’ho preso in braccio per portarlo dal veterinario e soprattutto non ne voleva sapere proprio di collare e guinzaglio.

Quando ho provato a farlo camminare con il guinzaglio si immobilizzava e al minimo tentativo di farlo camminare cominciava a saltellare come se fosse un cavallo imbizzarrito. Allora ho provato a fargli associare il guinzaglio ad una cosa positiva come i croccantini, ma senza grandi successi.

Il giorno dopo ho incontrato il mio amico e abbiamo provato a farlo passeggiare con noi, ma Kuntz si rifiutava di camminare, si impuntava e non faceva ne un passo avanti, ne un passo indietro. Così ho provato a lasciarlo solo per un po’, libero in un prato (ovviamente sotto stretto controllo nostro) per vedere la sua reazione. Ha cominciato a mangiare l’erba, come fanno tutti i cani. Solo che per lui era una cosa completamente nuova, in canile si sa, non cresce l’erba! Era completamente a suo agio! Ero vicino ad ottenere qualche risultato, e per accelerare i tempi ho portato due pinscher a fargli compagnia, per fargli vedere letteralmente come si cammina al guinzaglio. Credo che sia stata questa la molla che l’ha sbloccato completamente, la passeggiata con altri cani. I primi metri l’abbiamo praticamente trainato, ma dopo pochissimo ha cominciato a camminare divinamente al fianco del suo proprietario, senza tirare e senza fermarsi. Non vi nascondo che per me è stata una gran bella soddisfazione!

Ecco un po’ di foto del piccolo Kuntz:

Annunci

4 Risposte to “Il cane non cammina al guinzaglio”

  1. sara maggio 31, 2010 a 1:49 pm #

    non credi sia una grande responsabilità insegnare qualcosa senza essere dei professionisti? Firmato un’etologa che cede nella etologia cognitivista. scusa ma credo che dovresti rivalutare questa tua idea di fare corsi.

    • zorg87 giugno 1, 2010 a 11:39 am #

      Non credi sia una grande presunzione imporre ad un libero cittadino quello che vuoi tu? E’ un così grande errore esporre su un blog personale e COMPLETAMENTE GRATUITO delle tecniche lette, studiate e messe in pratica? E che per giunta funzionano? Il mio blog è nato proprio per contrastare questa allucinante mafia che c’è nel mondo della cinofilia, dove sono tutti quanti dei “professionisti” ma si dimenticano di dire che per lo stato italiano… la figura dell’addestratore NON ESISTE! Non vi è un albo, solo delle singole associazioni che se va bene riescono a farsi riconoscere dal CONI. Sulla base di che mi dovrei considerare un non professionista?

      Comunque ti ringrazio per avermi dato una nuova spinta per continuare a diffondere quello che dovrebbe essere di dominio pubblico: come trattare un cane con dignità, senza spendere 2000 euro di corso.

      Gaetano Pirulli

  2. marco danese settembre 3, 2011 a 7:15 pm #

    io credo che zorg abbia pienamente ragione. Se il suo metodo è valido “dovresti” aver letto pure tu. Quindi perchè spingere le persone a spendere un sacco di soldi dagli addestratori ? Al pio piccolo Toy meticcio di 2 mesi in 2 settimane ho insegnato (leggendo tra i vari blog) a stare seduto frontale a me e di spalle , darmi la zampa , rincorrere e riportarmi una palla e altri giocattoli ! Quindi io concludo dicendo che se il metodo che si cerca di insegnare non impone violenza al cucciolo è sempre un metodo valido , a maggior ragione se non impone l’ uso dei croccantini come invece gli addestratori consigliano ( perchè poi bisogna pure togliergli il vizio della crocchetta ogni volta che fà una cosa giusta) . Ciao zorg a presto

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tweets that mention Il cane non cammina al guinzaglio « Clickertrainer, corsi gratuiti di addestramento -- Topsy.com - aprile 4, 2010

    […] This post was mentioned on Twitter by Gaetano Pirulli. Gaetano Pirulli said: Il cane non cammina al guinzaglio: http://wp.me/pv061-3y […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: